COS'É BRESCIARESPIRA

BresciaRespira è un’iniziativa per informare i cittadini sull’importanza della qualità dell’aria per la nostra salute e l’ambiente. Su questo portale puoi controllare le previsioni sulla qualità dell’aria, capire quali limitazioni al traffico e al riscaldamento sono in vigore e ricevere consigli su come limitare l’inquinamento e salvaguardare la tua salute. Perché l’aria pulita si sceglie. Il Comune di Brescia è impegnato nella diffusione di dati e informazioni riguardanti l’inquinamento atmosferico ed effettua controlli sul rispetto delle limitazioni.

QUALITÀ DELL'ARIA NEL COMUNE DI BRESCIA

Indice qualità aria
(IQA)
buona
PM10
11 μg/m3
(media giornaliera)
Valore limite 50 μg/m3
PM 2.5
10 μg/m3
(media giornaliera)
NO2
(Biossido di Azoto)
60 μg/m3
(massimo giornaliero)
Valore limite 200 μg/m3
Soglia di allarme 400 μg/m3
O3
(Ozono)
69 μg/m3
(massimo giornaliero)
Soglia di informazione 180 μg/m3
Soglia di allarme 240 μg/m3
Limitazioni ANTISMOG
(1° ottobre - 31 marzo)
Attive
Limitazioni temporanee
Non attive

Dati relativi al giorno 2 ottobre 2018 e tratti dal sito di Arpa Lombardia.
Valutazione riassuntiva prodotta da Arpa Lombardia con strumenti modellistici e da considerarsi provvisoria fino alla validazione definitiva dei dati. Sul sito di Arpa Lombardia è possibile consultare i dati puntuali rilevati dalle stazioni fisse di Broletto, Villaggio Sereno, Rezzato e Sarezzo

COSA PREVEDONO LE LIMITAZIONI SUL TRAFFICO?

Verifica se il tuo veicolo può circolare
Tipo di veicolo
  • VEICOLI PRIVATI
  • VEICOLI COMMERCIALI
  • MINICAR, MOTOCICLI, CICLOMOTORI A 2 TEMPI
Tipo di carburante
  • METANO
  • GPL
  • ELETTRICI
  • IBRIDI con motore elettrico
  • BENZINA
  • DIESEL
Categoria
  • EURO 0
  • EURO 1
  • EURO 2
  • EURO 3
  • EURO 4
  • EURO 5
  • EURO 6
Posso circolare?
LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO
LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Nei comuni delle fasce 1 e 2 non possono circolare tutto l’anno da lunedì a venerdì (escluse le festività) dalle 7:30 alle 19:30.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO
LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Nei comuni delle fasce 1 e 2 non possono circolare tutto l’anno da lunedì a venerdì (escluse le festività) dalle 7:30 alle 19:30.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Nei comuni delle fasce 1 e 2 sopra i 30.000 abitanti, non possono circolare dal 1°ottobre al 31 marzo da lunedì a venerdì (escluse le festività) dalle 7:30 alle 19:30.

Quando le limitazioni temporanee 1° e 2° livello sono attive non possono circolare da lunedì a venerdì, dalle 7:30 alle 19:30. Sabato, domenica e festività infrasettimanali, dalle 8:30 alle 18:30.

Quando le limitazioni temporanee sono attive è vietato sostare con il motore acceso.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Quando le limitazioni temporanee 1° e 2° livello sono attive non possono circolare dalle 8:30 alle 18:30.


Quando le limitazioni temporanee sono attive è vietato sostare con il motore acceso.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO
LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Nei comuni delle fasce 1 e 2 sopra i 30.000 abitanti, non possono circolare dal 1°ottobre al 31 marzo da lunedì a venerdì (escluse le festività) dalle 7:30 alle 19:30.

Quando le limitazioni temporanee 1° livello sono attive non possono circolare da lunedì a venerdì, dalle 7:30 alle 19:30. Sabato, domenica e festività infrasettimanali, dalle 8:30 alle 12:30.

Quando le limitazioni temporanee 2° livello sono attive non possono circolare da lunedì a venerdì, dalle 7:30 alle 19:30. Sabato, domenica e festività infrasettimanali, dalle 8:30 alle 18:30.

Quando le limitazioni temporanee sono attive è vietato sostare con il motore acceso.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Quando le limitazioni temporanee 2° livello sono attive non possono circolare dalle 8:30 alle 12:30.

Quando le limitazioni temporanee sono attive è vietato sostare con il motore acceso.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO
LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

Motocicli e ciclomotori a 2 tempi EURO 0: non possono circolare tutto l'anno, 24 ore su 24.

Motocicli e ciclomotori a 2 tempi EURO 1: non possono circolare solo nei comuni di fascia 1, dal 1°ottobre al 31 marzo, dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30.

Quando le limitazioni temporanee sono attive è vietato sostare con il motore acceso.

LIMITAZIONI
ANTISMOG
TEMPORANEE
1° LIVELLO
TEMPORANEE
2° LIVELLO

COSA PREVEDONO LE LIMITAZIONI SUL RISCALDAMENTO?

Consulta le limitazioni sul riscaldamento domestico
Ambito di applicazione
  • GESTIONE TEMPERATURA
  • CAMINI APERTI
  • CAMINI CHIUSI
  • STUFE
Stagione
termica
Temporanee
1° livello
Temporanee
2° livello
Limite temperatura media di 20°C con tolleranza di 2°C per le abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
Limite temperatura media di 19°C con tolleranza di 2 °C per le abitazioni e spazi ed esercizi commerciali

La STAGIONE TERMICA va dal 15 ottobre al 15 aprile.

Divieto di utilizzo

La STAGIONE TERMICA va dal 15 ottobre al 15 aprile .

Rendimento inferiore al 63%
Impianti a biomassa con classe ambientale inferiore a 3 stelle
Impianti a biomassa con classe ambientale inferiore a 4 stelle

La STAGIONE TERMICA va dal 15 ottobre al 15 aprile.
Le limitazioni si applicano in presenza di impianto di riscaldamento alternativo.

Come fai a riconoscere la classe ambientale della tua stufa?
Chiedi al produttore e/o installatore, chiama il Servizio Ecologia del Comune.

NEWS
Dal 1°ottobre 2018: obbligo di utilizzo di pellet certificato di classe A1 per il riscaldamento domestico.
Dal 1°ottobre 2018: divieto di utilizzo di generatori di classe inferiore a 2 stelle e di installazione di generatori con classe inferiore a 3 stelle.
Dal 1°gennaio 2020: divieto di utilizzo di generatori di classe inferiore a 3 stelle e di installazione di generatori con classe inferiore a 4 stelle.

Rendimento inferiore al 63%
Impianti a biomassa con classe ambientale inferiore a 3 stelle
Impianti a biomassa con classe ambientale inferiore a 4 stelle

La STAGIONE TERMICA va dal 15 ottobre al 15 aprile.
Le limitazioni si applicano in presenza di impianto di riscaldamento alternativo.

Come fai a riconoscere la classe ambientale della tua stufa?
Chiedi al produttore e/o installatore, chiama il Servizio Ecologia del Comune.

NEWS
Dal 1°ottobre 2018: obbligo di utilizzo di pellet certificato di classe A1 per il riscaldamento domestico.
Dal 1°ottobre 2018: divieto di utilizzo di generatori di classe inferiore a 2 stelle e di installazione di generatori con classe inferiore a 3 stelle.
Dal 1°gennaio 2020: divieto di utilizzo di generatori di classe inferiore a 3 stelle e di installazione di generatori con classe inferiore a 4 stelle.

QUANDO SCATTANO LE LIMITAZIONI?

Dal 1 ottobre al 31 marzo sono in vigore misure specifiche per contenere l’inquinamento dell’aria per cui si devono rispettare alcune limitazioni sul riscaldamento domestico e sulla circolazione dei veicoli. In caso di alte concentrazioni di inquinanti scattano ulteriori misure temporanee che dipendono dal numero di giorni di superamento dei limiti di PM10:

 

Temporanee di 1° Livello

Si attivano dopo 4 giorni consecutivi di superamento del limite di 50 μg/m3 di PM10

Temporanee di 2° Livello

Si attivano dopo 10 giorni consecutivi di superamento del limite di 50 μg/m3 di PM10

APPROFONDIMENTI

AREA TUTELA AMBIENTALE
SETTORE SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E SCIENZE NATURALI